Crea sito

Cronologia 1800-1850

Cronologia 1800-1850

1804:       Napoleone Imperatore

1815: Sconfitta di Napoleone a Waterloo; Congresso di Vienna

1820:

Moti in Spagna: rivolta di Cadice [Ferdinando II costretto a ripristinare la costituzione liberale del 1812.

Regno delle due Sicilie: insurrezione carbonari napoletani – Ferdinando I concede la costituzione.

1821:

Regno di Sardegna (Piemonte): moto liberale e abdicazione di Vittorio Emanuele I in favore di Carlo Felice, assente da Torino.

Reggente Carlo Alberto, concede la Costituzione.

Grecia: sollevazione popolare contro il dominio turco. America Latina: moti per l’indipendenza (indipendenza nel 1822)

1830:

Francia: “ordinanze reazionarie di Carlo X – Cacciato

Luigi Filippo d’Orleans diviene re dei Francesi

Nuova costituzione.

Il Belgio conquista l’indipendenza dall’Olanda.

In Polonia insurrezione popolare repressa.

1848:

Il 1848 in Francia

Politica conservatrice di Luigi Filippo

Divieto manifestazione per allargamento suffragio

24 febbraio 1848: abdicazione di Luigi Filippo – nuovo governo repubblicano (dai repubblicani moderati ai socialisti)

Provvedimenti governo provvisorio

Elezioni aprile 1848: vittoria dei moderati (monarchici)

Insurrezione operaia di giugno e dura repressione del generale Eugène Cavaignac

Nuova costituzione: suffragio universale maschile; potere esecutivo al presidente eletto per 4 anni

10 dicembre 1848: elezione di Luigi Napoleone Bonaparte

2 dicembre 1851: colpo di stato di Luigi Bonaparte

Il 1848 in Germania:

13 marzo: insurrezione popolare

17 marzo: Federico Guglielmo IV accetta la convocazione dell’assemblea costituente ed elezioni a suffragio universale.

Maggio 1848: l’assemblea nazionale tedesca a Francoforte offre il trono al re di Prussia che rifiuta. Questione nazionale: tesi piccolo tedesca e tesi grande tedesca;

18 giugno: scioglimento dell’Assemblea di Francoforte.

Il 1848 nell’Impero austriaco:

marzo: manifestazioni Vienna – dimissioni Metternich – elezioni suffragio universale

15 marzo: insurrezioni di Budapest e Praga

11 aprile: riconoscimento indipendenza Ungheria

12 giugno: bombardamento di Praga.

3 ottobre: invio di truppe in Ungheria

6 ottobre: insurrezione di Vienna repressa

aprile 1849: proclamazione dell’indipendenza dell’Ungheria.

13 agosto: resa ungherese a Vilagos

il 1848 in Italia:

(dopo le 5 giornate di Milano) il 23 marzo Carlo Alberto dichiara guerra all’Austria.

Dopo i primi successi militari, 23-25 luglio: sconfitta di Custoza

9 agosto: armistizio Salasco

Toscana: governo provvisorio repubblicano

29 febbraio 1949: repubblica romana (Mazzini Armellini Saffi)

Ripresa guerra austro-piemontese: sconfitta di Novara e abdicazione di Carlo Alberto

Luglio 1949: Luigi Bonaparte reinsedia con la forza il Papa Resistenza di Venezia (resa 2 agosto ‘49)

Cronologia seconda metà del ‘700

Cronologia seconda metà del ‘700

Rivoluzione industriale

1773 – 1783: Rivoluzione americana

4 luglio 1776: il secondo Congresso continentale delle colonie approva la Dichiarazione d’Indipendenza e proclama l’indipendenza degli Stati Uniti d’America.

settembre 1783: l’Inghilterra riconosce l’indipendenza degli Stati Uniti (Trattato di Versailles).

 

1789-95: Rivoluzione Francese

5 maggio del 1789: riunione a Versailles degli Stati Generali;

14 luglio 1789: presa della Bastiglia;

26 agosto 1789: Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino;

4 settembre 1791: costituzione monarchica

Gennaio 1793: il re Luigi XVI ghigliottinato;

25 giugno 1793: nuova Costituzione repubblicana (dell’anno I); Periodo del Terrore.

27 luglio 1794: arresto e successiva esecuzione di Robespierre e 90 seguaci;

1799:    Napoleone Primo Console